Scopri-Varazze-by-Monte-Beigua-Outdoor.webp

Scopri Varazze

Conoscere Varazze oggi significa immergersi nella storia di un caratteristico borgo medievale, godere del suo mare, delle sue spiagge, dei suoi panorami ed itinerari che la rendono ideale, d'estate come d'inverno, per praticare sport outdoor tra cui vela, subacquea, trekking, mountain bike e surf.

Portami a Varazze

Venne fondata sul luogo della stazione romana Ad Navalia, indicata nella Tavola Peutingeriana, è citata per la prima volta, come Varagine, in un documento del X secolo. Il toponimo viene riportato al latino VARAGINE, derivante a sua volta dal verbo VARARE e avente il significato di ‘luogo di approdo o di costruzione delle imbarcazioni’. Sorta, in origine, su un colle prospiciente il mare, fu al centro di accese contese tra Savona e la repubblica marinara di Genova, alla quale fu venduta, nel Duecento, dai marchesi di Ponzone e dai Malacelli, che l’avevano avuta in feudo. Spostatasi lungo la costa, acquistò l’autonomia amministrativa già nella prima metà del XIII secolo, venendo poi elevata a podesteria, con giurisdizione estesa su un vasto territorio. Seguendo le sorti di Genova nel Settecento cadde sotto la dominazione napoleonica e fu annessa al regno di Sardegna, col congresso di Vienna del 1815.